Bolsonaro vuole nominare ministro della salute un nemico delle donne che cura i pedofili mandandoli a prostitute


In predicato di essere nominato nuovo Ministro della Salute del Brasile, lo youtuber e medico, psichiatra, Ítalo Marsili ha associato l’istituzione del voto femminile alla crisi dei meccanismi di governo delle nazioni.

“Nella democrazia greca, che è stata l’unica al mondo che ha funzionato, non era previsto che le donne votassero. Quando il voto è divenuto universale, cioè le donne, tutti hanno potuto votare, non solo le persone responsabili, quelle più capaci, c’è stata una grande crisi nella governance degli stati. Perché è ovvio, è molto facile convincere le donne a votare, basta semplicemente sedurle ”, ha detto Marsili.

“Ora che le donne hanno il diritto di voto, la campagna pubblicitaria elettorale è molto facile da realizzare. Basta fare una campagna seduttiva. È così che vinci un’elezione. La metà delle persone che votano sono donne”. Ma, secondo Marsili, a vincere non saranno i migliori, ma magari solo qualche tipo belloccio e senza competenze.

” Oggi come oggi un Churchill non sarebbe mai eletto. Le donne non voterebbero mai per un uomo come lui. Per loro conta l’apparenza. “. Semplicemente penoso e anche ignorante. Churchill venne eletto anche dalle donne che allora già votavano.

Ma il personaggio in questione è capace di ben altro. Italo Marsili la pensa come Bolsonaro sul coronavirus. Ritiene, come il suo mentore, che il distanziamento sociale sia solo una delle tante misure possibili, la cui efficacia non è dimostrata. Tanto vale sperimentare altre soluzioni. Tanto è normale che la gente, e soprattutto gli anziani, muoiano.

Marsili è campione di “creatività” in campo medico. Si vanta, infatti, di aver curato un suo paziente pedofilo scegliendo per lui giovani prostitute dalla faccia e dal corpo infantile, ma maggiori d’età, per abituarlo ad andare, pian piano, con donne normali….

Povero Brasile!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: