BRASILE: LA STRAGE DEI POVERI CONTINUA

“ Mio figlio aveva solo 14 anni ed era un bravo ragazzo. Aveva tanti sogni, tanti progetti. Ieri lo hanno ucciso mentre andava a scuola. Me lo hanno fatto a pezzi, povera anima mia…”.
Niente e nessuno può consolare la mamma di Marco Vinicius da Silva, una delle sei persone uccise a seguito di un’operazione congiunta di polizia e esercito in alcune favelas di Rio de Janeiro.
Una vera e propria azione di guerra. Spaventosa. Un elicottero blindato ha sparato indiscriminatamente sugli abitanti delle baraccopoli.
“ Meglio un bandito morto che un bandito vivo”. E’ questo l’osceno slogan di una politica che va avanti da anni e che ora ha un’altra terribile escalation con la decisione di militarizzare l’importante centro brasiliano.
Guerra ai poveri, agli ultimi del Brasile. Un massacro che, in nome della lotta ai trafficanti di droga, ha visto morire assassinati migliaia di innocenti. Tutti poveri e per la gran parte di colore.
Il Brasile torna a essere il paese degli squadroni della morte. Una nazione in cui la maggioranza della popolazione sopravvive a stento mentre una minoranza detiene ogni ricchezza e tutto il potere e si protegge con politiche di sterminio.
“ Mio figlio, il mio Marco, è arrivato in ospedale con addosso la divisa scolastica. Hanno provato a salvarlo, ma niente da fare. I proiettili avevano devastato il suo stomaco, spappolato i suoi reni, la milza…tutto. Lui avrebbe voluto che i suoi organi fossero donati, che fossero serviti a salvare altre vite. Ne avevamo parlato. Marco era un ragazzino generoso. Neanche questo suo sogno potrà realizzarsi…”.

Se ti piace il nostro modo di fare informazione
ISCRIVITI AL NOSTRO SITO E CONDIVIDI SUI SOCIAL MEDIA I NOSTRI ARTICOLI
( Nella pagina iniziale, in alto a destra, basta inserire la propria mail e fare click su ISCRIVITI. Arriverà una mail che vi chiederà di confermare). Oppure potete scrivere a cittadinidelmondo2016@gmail.com chiedendo di essere iscritti.

SOSTIENICI:
POSTEPAY numero 5333 1710 6675 5675 cod fiscale MNTJCP93R08F839R
PAYPAL: silvymonti@yahoo.com
BONIFICO BANCARIO: IBAN IT62I0760105138232206132212 intestato a Jacopo Montanaro

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: