Cile: sciopero generale per una nuova costituzione

Varie organizzazioni hanno partecipato a una riunione storica allo scopo di dare un segnale di unità di fronte all’inerzia e alla mancanza di disponibilità del governo, degli uomini d’affari e del Parlamento ad ascoltare, elaborare e dare seguito alle richieste che il popolo cileno ha espresso nelle strade negli ultimi giorni.

In questo contesto, individuiamo come obiettivo strategico la stesura di una Nuova Costituzione che ci permetta di stabilire le basi politiche ed economiche per i diritti sociali sottratti dalla dittatura e che per 30 anni nessun governo ha avuto la volontà di ripristinare.

Per questa Nuova Costituzione, i lavoratori ritengono che l’unica via legittima sia un’Assemblea Costituente in grado di restituire  protagonismo al popolo cileno nel suo insieme, rendendolo partecipe delle decisioni che riguardano tutta la società.

Per avanzare in questa direzione e nel contesto delle richieste espresse dalle organizzazioni sociali, popolari e sindacali, come fedele riflesso di ciò che la strada richiede, abbiamo deciso di costituire un Comitato di sciopero che apra la strada ad un’effettiva paralisi di tutti i settori e che arrivi a uno sciopero generale capace di dimostrare la nostra forza e la determinazione a trasformare il Cile per sempre.

Coordinadora Nacional de Trabajadores y Trabajadoras No+AFP

Central Unitaria de Trabajadores

Unión Portuaria de Chile

Unión de Sindicatos de la Minería

Sindicato Interempresa Nacional de Trabajadores de la Construcción y Montaje Industrial (SINTEC)

Colegio de Profesores de Chile

Asociación Nacional de Empleados Fiscales (ANEF)

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: