Commerciante immigrato gambizzato denuncia il racket del pizzo. Lasciato solo

image_pdfimage_print

Giacob ha un piccolo negozio etnico nel quartiere Vasto di Napoli. A quanto racconta ai microfoni di Fanpage.it, Giacob avrebbe ricevuto più volte richieste di pagare il pizzo ma che non aveva mai denunciato per paura. Il 9 Dicembre due sicari in moto sono arrivati dinanzi al negozio di Giacob e hanno esploso 5 colpi di pistola, tre lo hanno colpito alle gambe. Oggi Giacob, assistito dall’avvocato Hilarry Sedu, adesso collabora con la giustizia. Nonostante gli spari e la denuncia pubblica, Giacob attualmente non è piantonato dalla polizia.

 

FANPAGE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: