Don Luigi Ciotti: liberiamo l’Italia dai bestemmiatori e dai padrini

“Ritengo che si stia tradendo la nostra Costituzione. Non voglio giudicare nessuno, ma non si può, è una bestemmia, prendere la Madonna, il Rosario, chiamare Dio in causa e chiedereGli di benedire i porti chiusi. Dio non può benedire quando respingiamo la fragilità e la debolezza delle persone.

Vediamo tanti che vanno alla Celebrazione eucaristica alla domenica ma poi scelgono di stare da una parte che calpesta la libertà delle persone. Questo atteggiamento è lo stesso atteggiamento mafioso: la mafia che ha capovolto tutto, mettendo il padrino al posto del padre”.

 

 

Segnalazioni, a cura di Sergio Falcone

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: