Gente di pace

Forse non lo sono, ma mi sento
immigrato, emigrato, cassaintegrato,
disoccupato, esodato, esondato, terremotato, alluvionato:
Mi sento nero di pelle e rosso di troppo sole.
Verde di speranza ed azzurro di Cielo e di Mare
Mi sento grigio per i domani di coloro che verranno,
ma pianterò un olivo anche nel mio ultimo giorno.

Mario Rigli

 

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: