ELOGIO DELLA DISOBBEDIENZA

La leva ufficiale per cambiare la legge è il voto.
La Costituzione gli affianca anche la leva dello sciopero.
Ma la leva vera di queste due leve del potere è influire con la parola e con l’esempio sugli altri votanti e scioperanti.
E quando è l’ora non c’è scuola più grande che pagare di persona un’obiezione di coscienza.
Cioè violare la legge di cui si ha coscienza che è cattiva e accettare la pena che essa prevede.

Don Lorenzo Milani

 

rubrica a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: