Il ministro del cuculo

I cuculi sono uccelli parassiti: depongono le uova nei nidi di altri uccelli, e i loro pulcini rubano il cibo ai legittimi proprietari.
Deve ispirarsi a loro l’attuale Ministro degli Interni.
“Al lavoro nella zona rossa del nuovo ponte di Genova, insieme a residenti, commercianti, amministratori, ingegneri e operai.
Non ho tempo da perdere per rispondere a polemiche o insulti, preferisco LAVORARE”. Così scrive in uno dei suoi tanti post, ieri, dedicati alla sua visita ai cantieri di Ponte Morandi a Genova. Al lavoro? Ha posato un mattone? Rimosso macerie? Progettato? Niente di tutto questo. Niente! Solo selfie per una visita su un’attività svolta da altri e la cui competenza è di altri. Soprattutto il lavoro e il sudore…
In questi mesi l’unica attività riconoscibile del ministro degli interni è stato il faticoso accorrere ogni qualvolta fosse possibile farsi pubblicità sul lavoro altrui. Blitz delle forze dell’ordine, inchieste della magistratura ed eccolo lì a metter cappello sul lavoro altrui, a pavoneggiarsi e vantarsi per il lavoro di altri. Sagre, convegni su ogni tema, feste di paese e di santi, attività di sindaci o altri esponenti del governo, tutto spacciato come opera sua.
E, a sera, la solita abbuffata, il solito selfie, dichiarando la sua stanchezza, da non lavoro, per il “bene degli italiani”.
E gli dice bene. I suoi voti si moltiplicano. L’inganno funziona in un paese allo stremo in cui dilaga la disperazione.
Al governo c’è lui, nelle televisioni comandano i suoi uomini, è lui e la sua gente a governare e informare male. Ma recessione e cattiva informazione sono sempre colpa di altri a meno che…Sì, a meno che non abbia lui tutto il potere.
Si sta costruendo un’altra avventura, una terribile e pericolosa avventura per il nostro paese. Un nuovo uomo della provvidenza.
Fateci caso. La lega non esiste, esiste solo Salvini. Un uomo solo al comando. Il capitano, il duce….
Un cuculo al potere.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: