Il mondo è governato da ragazzini scemi che giocano a chi ce l’ha più lungo

image_pdfimage_print

Il presidente americano Trump minaccia l’Iran. “L’Iran sta parlando in modo molto audace di colpire alcuni beni statunitensi come vendetta. Che questo serva da avviso che se l’Iran colpisce qualche americano o beni americani, abbiamo nel mirino 52 siti iraniani (che rappresentano i 52 ostaggi americani presi dall’Iran molti anni fa), alcuni ad un livello molto alto e importante per l’Iran e la cultura iraniana, e quegli obiettivi e l’Iran stesso, saranno colpiti molto velocemente e molto duramente.”

Non soddisfatto da questa ennesima prova di protervia criminale, sprezzo per la cultura e profonda ignoranza visto che mettere nel mirino siti culturali è considerato un crimine da tutte le convenzioni internazionali, il presidente americano mostra gli attributi. “Gli Stati Uniti hanno di gran lunga il miglior esercito del mondo; abbiamo la migliore intelligence del mondo. Reagiremo ad ogni attacco con potenza sproporzionata”. Accidenti, che uomo !

Nei giorni scorsi Putin, un altro esempio di virilità malata, ha esibito il suo Avangard, il missile nucleare più potente mai testato ufficialmente. Si tratta di un’arma che viaggia a 27 volte la velocità del suono e che, praticamente impossibile da intercettare e fermare, potrebbe sganciare su un obiettivo, in qualunque parte del mondo, una potenza di due megatoni (quella di Hiroshima era di circa 15 kilotoni, ossia una potenza centinaia di volte inferiore).

E di storie del genere pullulano le cronache.

Oramai è gara tra ragazzini scemi che giocano a chi ce l’ha più lungo pur di affemarsi. Il mondo sembra dominato da una generazione di leader bisognosi di urgente attenzione psichiatrica.

In tutto il mondo è corsa agli armamenti. Le spese militari esplodono come non mai per la felicità dei mercanti di morte e l’industria degli armamenti.

Con gli stessi soldi, anche con meno, il mondo sarebbe un luogo migliore senza più morti per fame e vite che non sono vite visto che la miseria uccide ogni colore e speranza.

E’ arrivato il momento che il pianeta Terra, le sue donne e i suoi uomini, si sbarazzi per sempre di certa gente e affermi che la politica deve essere altro da questi giochi infantili di potere. Se i potenti della Terra hanno voglia di fare a botte per i loro sporchi interessi, lo facessero tra loro, senza condannare, ancora una volta, alla più stupida delle morti i figli di quelli che ritengono i loro sudditi.

Acqua, lavoro, energia, cibo, salute, casa, diritti umani sono temi comuni dell’umanità intera e chiedono a gran voce soluzioni comuni. Non guerra, non ingiustizia.

 

silvestro montanaro

RAIAWADUNIA VIVE SOLO DEL VOSTRO SOSTEGNO

POSTEPAY: 5333 1710 6675 5675 – c.f. MNTJCP93R08F839R
PAYPAL: silvymonti@yahoo.com
BONIFICO BANCARIO: IBAN IT56V0503401753000000029867 – silvestro montanaro

 

 

 

You may also like...

5 Responses

  1. Avatar Luca ha detto:

    Credo che l’annullamento dei simboli culturali della teocrazia fascio-nazista iraniana sia un bene per l’umanità come lo è stato eradicare i simboli nazisti dalla Germania e comunisti dalla Russia. Un posto dove si impiccano i gay e dove si imprigionano le donne che ballano o le si ammazzano a sassate se sospettate di adulterio merita di essere annullato. Se li difendi vuol dire che li giustifichi. Se non sei con Trump allora devi dire lo stesso di Obama che ammazzò Osama Bin Laden. La morte di Soleimani è stata festeggiata come una benedizione dai curdi e dai giovani sunniti trucidati dai passata. Dimmi da che parte stai?

  2. Avatar Giordano ha detto:

    Poveretti fanno proprio pena,non si rendono conto che condannano i loro stessi figli ,non so con quale coraggio riescano a guardarli in faccia.

  3. Avatar Ressd ha detto:

    Infantile è solo la stupidità utopica di un mondo senza armi nelle mani dei potenti

    Un mondo senza potenti armati sarebbe semplicemente un mondo dove la gente si scanna mani nude. Il controllo statale della forza, anche quando porta alla guerra, è pur sempre un mezzo che minimizza la violenza non che la incrementa.

    Chi non lo capisce suppongo sia un chierichetto che non ha mai vissuto nel mondo.

    Il caso iraniano è semplicissimo per chi si informa prima di scrivere articoli, l’Iran arma Hamas ed Hezbolla, quindi Israele lo vuole radere al suolo, e usa il cagnolino americano a tal scopo.

    Infine aggiungo che virilità malata è quella dei maschi per le quote rosa, non certamente quella di chi espone le proprie armi per non doverle mai usare.

    Ma perché scrivo? Tanto mi censurerete ed in ogni caso non capirete.

  4. Avatar Gabriele ha detto:

    Per tutti, leggete. Saro Solo un ragazzo di 13 anni ma voglio dire che è il momento di agire. Da quello che ho capito l Iran vuole distruggere le basi degli Usa, ma da noi a Siracusa ho capito che c’è ne una, se noi la distruggessimo, l Iran non avrà motivo di attaccarci. Ma non conosco altre Sedi in Italia dell Usa. Militari intervenite per favore, solo unendo le forze, La nostra ITALIA sarà SALVA

  5. Avatar Angela ha detto:

    Dietro le guerre ci sono interessi di grandi lobby e multinazionali.
    Quanto agli USA, anche i precedenti presidenti non hanno certo avuto atteggiamenti pacifisti, in certe aree del pianeta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: