Il nostro “progresso” uccide

image_pdfimage_print

Le macchine che danno l’abbondanza ci hanno lasciati nel bisogno.

La nostra sapienza ci ha reso cinici, l’intelligenza duri e spietati. Pensiamo troppo e sentiamo troppo poco.

Più che macchine, l’uomo ha bisogno di umanità.

Più che intelligenza, abbiamo bisogno di dolcezza e bontà.

Senza queste doti la vita sarà violenta e tutto andrà perduto.

Charlie Chaplin

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: