Il peggior analfabeta è l’analfabeta politico. ( e anche il più pericoloso…)

image_pdfimage_print

Il peggior analfabeta è l’analfabeta politico

    Egli non sente, non parla, né s’interessa

    degli avvenimenti politici.

    Egli non sa che il costo della vita,

    il prezzo dei fagioli

    del pesce, della farina, dell’affitto

    delle scarpe e delle medicine

    dipendono dalle decisioni politiche.

    L’analfabeta politico è così somaro

    che si vanta e si gonfia il petto

    dicendo che odia la politica.

    Non sa l’imbecille che

    dalla sua ignoranza politica nasce la prostituta,

    il bambino abbandonato, l’assaltante

    e il peggiore di tutti i banditi

    che è il politico imbroglione,

    il mafioso, il corrotto,

    il lacchè delle imprese nazionali e multinazionali.

    Bertolt Brecht

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

You may also like...

2 Responses

  1. Avatar kob ha detto:

    Tù che posti tutto ciò sicuramente, verrai annoverato tra i perfetti che vissero sul pianeta terra dai tempi di Adamo ed eva o di lucy?
    In quello che dici c’è del vero…………..mà c’è del vero che nel resto di ciò che non dici c’è del buono ad essere ignoranti, almeno per quanto riguarda certe costumi e ipocrisie di un certo mondo!

  2. Avatar MAURIZIO COSTA ha detto:

    Montecitorio é molto frequentata da questi personaggi…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: