Il terrorista

Il mondo vive in uno stato di terrore, e il terrore si traveste: dice di essere opera di Saddam Hussein, un attore già stanco del tanto lavorare come nemico, o di Osama Bin Laden, professionista della minaccia.

Ma il vero autore del panico planetario si chiama Mercato.

Questo signore non ha nulla a che vedere con l’indimenticabile luogo del quartiere dove si va in cerca di frutta e verdura.

E’ un onnipotente terrorista senza volto, che sta in ogni luogo, come Dio, e crede di essere, come Dio, eterno. I suoi numerosi interpreti annunciano: “Il Mercato è nervoso”, e avvertono: “Non bisogna irritarlo”. Il suo frondoso manuale criminale lo rende temibile.

Ha trascorso la vita rubando il cibo, assassinando lavori, sequestrando paesi e fabbricando guerre.

Per vendere le sue guerre, il Mercato semina paura. E la paura crea il clima giusto perché tutti le invochino.

Eduardo Galeano

 

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: