Il virus totalitario

“Oggi, dopo le tristi esperienze subite, noi tutti sappiamo che la società contemporanea
rimane sempre esposta al virus totalitario.
L’arco dei mezzi di persuasione e di dominio del consenso a disposizione del potere è amplissimo,
le possibilità di corruzione delle libere coscienze sono infinite,
la tecnologia più raffinata consente ora l’uso della violenza dolce e silenziosa,
laddove nell’evo antico e nell’età più prossima
funzionava la violenza bruta e l’annientamento fisico del dissidente.”

Sandro Pertini

 

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: