Incontriamoci: eventi novembre 2018

Anno scolastico 2018-2019: La rivista Africa (http://www.africarivista.it) propone degli incontri interdisciplinari rivolti agli alunni della Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado, finalizzati ad approfondire la conoscenza del continente africano, in relazione soprattutto ai grandi temi di attualità che scuotono e disorientano l’opinione pubblica: le guerre, le crisi umanitarie, i fondamentalismi religiosi, la globalizzazione, i flussi migratori, con l’obiettivo di fornire agli studenti elementi di conoscenza nuovi che permettano di decifrare con più facilità le notizie di attualità e i processi sociali legati all’Africa, e che si ripercuotono nella nostra società.

Per ulteriori informazioni: https://www.africarivista.it/scuole/

 

Da ottobre: sono aperte le iscrizioni per numerosi corsi di formazione in presenza e online organizzati dal Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento, rivolti a giornalisti, insegnanti, educatori, ma anche a semplici cittadini che vogliono approfondire i temi legati alla cittadinanza globale, alla pace e alla sostenibilità.

Tutte le informazioni su: https://www.cci.tn.it/CCI/Formazione

 

Dal 3 ottobre a dicembre: è in corso il Pellegrinaggio per il clima Roma – Katowice (Polonia). Una “marcia” per chiedere attenzione sui cambiamenti climatici e giustizia per il clima in vista della Conferenza delle Nazioni Unite (COP24) che si terrà a Katowice dal 3 al 14 dicembre.

Consulta la pagina di FOCSIV dedicata: https://www.focsiv.it/in-cammino-per-il-clima-pellegrinaggio-verso-cop24/

Dal 6 ottobre al 9 novembre: Mostra “LA DANZA DEGLI SPIRITI – Arte africana fra tradizione e modernità” presso il Museo Africano di Verona con gli oggetti della Collezione d’arte africana Albertino-Alberghina.
Per informazioni: http://www.museoafricano.org

 

Dal 6 ottobre al 13 gennaio 2019: Mostra fotografica “Everyday Climate Change – Fotografare il cambiamento climatico” presso il Museo di Storia Naturale di Verona.

Orari: da martedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00; sabato, domenica e festivi dalle ore 14.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura); chiuso tutti i lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio 2019; ogni domenica alle ore 16.00 visita guidata inclusa nel biglietto d’ingresso; ogni prima domenica del mese biglietto d’ingresso speciale ad 1,00 euro.
Per prenotazioni è possibile contattare la Segreteria Didattica dei Musei Civici veronesi, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00
e-mail: segreteriadidattica@comune.verona.it tel 0458036353
La mostra presenta al pubblico 70 immagini che spingono non solo a riflettere ma ad agire, per portare avanti nella nostra quotidianità azioni concrete per il miglioramento ambientale, ed una realizzazione video documentale frutto dell’opera artistica di 27 fotografi professionisti di fama internazionale. A supporto dell’impianto espositivo sarà mostrato un video sul progetto EverydayClimateChange.
Collegata alla mostra la sezione espositiva che presenta gli studi compiuti dal Museo di Storia Naturale nell’ambito dei cambiamenti climatici e le iniziative messe in campo dall’Assessorato all’Ambiente sull’adattamento agli effetti del cambiamento climatico sul territorio.

Ogni venerdì pomeriggio alle ore 18 incontri di approfondimento:
> 9 novembre: “Ocean Range. La furia dell’oceano. Il cambiamento climatico nell’Africa Occidentale” di Matteo Fagotto, Matilde Gattoni, Ocean Rage
> 7 dicembre: “Quale destino per la vita sui ghiacciai alpini?” di Valeria Lencioni
> 11 gennaio 2019: “Per una manciata di gamberetti: il clima nel piatto” di Elisabetta Zavoli
Per ulteriori informazioni: https://scaviscaligeri.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=61120

 

Dal 28 ottobre all’8 marzo 2019: Rassegna culturale “Alternativa”, incontri sui temi della partecipazione, della disobbedienza civile, dei diritti e dell’impegno per cambiare la nostra malandata società. Un appuntamento al mese a Torino:

> 18 novembre: Giornata di informazione e confronto sul tema della partecipazione politica, con Valentina Pazè e Andrea Staid, dalle ore 10 presso il Caffè Basaglia (via Mantova 34).

10.00 Introduzione di Federico Perotti, presidente CISV
10.30 Dialogo con Andrea Staid, scrittore e docente di Antropologia e Valentina Pazè, docente del Corso di Studio del Dipartimento di Culture, Politica e Società sulla partecipazione politica della società civile.
13.00 Pranzo sociale presso Caffè Basaglia (via Mantova 34). Prenotazione obbligatoria: s.colombo@cisvto.org, 3284542967)
15.00 Introduzione su attualità politica in Brasile a cura di Anna Avidano e Lorenza Strano, personale CISV
15.30 Dall’altra parte del mondo: collegamento in Brasile con Erbenia De Sousa e Josè Marques de Sousa Neto alla scoperta delle forme di resilienza e partecipazione comunitaria dei pescatori e delle pescatrici di acqua dolce del Cearà.

> Dicembre: Focus su Thomas Sankara

> Gennaio 2019: Focus su Danilo Dolci sulla disobbedienza civile di ieri e di oggi

> Febbario 2019: Donne che cambiano il mondo

> Marzo 2019: Camminata notturna solidale

Per essere aggiornati su tutti gli appuntamenti: http://www.cisvto.org/eventi/alternativa

 

Dal 9 al 24 novembre a Brescia si tiene la seconda edizione del festival della pace.

L’evento offrirà ai cittadini spettacoli, concerti e conferenze per approfondire tematiche legate alla pace.

Il programma delle iniziative su: http://www.comune.brescia.it/news/2018/Novembre/Pagine/Festival-della-pace-.aspx

Dal 1 al 30 novembre: Il mese della Finanza Etica a cura delle socie e dei soci di Banca Etica che presentano iniziative in tutta Italia per raccontare la finanza etica alle imprese, organizzazioni e persone che in banca chiedono l’interesse più alto, quello di tutti.

Numerose iniziative in tutta Italia da scoprire su: https://www.bancaetica.it/mese-della-finanza-etica

 

4 novembre: “Poesie che accolgono”, dalle ore 16.30 un’iniziativa che nasce dall’incontro tra persone appassionate di poesia che credono nella solidarietà, accoglienza e inclusione sociale delle persone più fragili, con l’obiettivo di manifestare solidarietà – tramite letture collettive di poesie – a Riace e ai suoi abitanti, vecchi e nuovi che li hanno deciso di mettere radici.

Si aderisce da qualsiasi città europea, leggendo poesie di Erri De Luca e di altri autori, che ha aderito personalmente all’iniziativa, in italiano, spagnolo, inglese, francese, tedesco o portoghese.

Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/events/2046393822085939/

 

Dal 7 ottobre: sono in corso le proiezioni del film “Sulla mia pelle”, il film dedicato agli ultimi 7 giorni di vita di Stefano Cucchi, dal 12 settembre su Netflix.

Dal Piemonte alla Puglia, dal Trentino alla Sicilia: l’elenco completo delle proiezioni è consultabile su: https://www.stefanocucchi.it/citta/

Sul sito è possibile anche richiedere una proiezione nella propria città.

 

Novembre e Dicembre: Proiezioni del film “Voci dal silenzio”, un documentario sugli eremiti in Italia di Joshua Wahlen e Alessandro Seidita.

Le proiezioni sono organizzate in varie città italiane. Consulta la pagina Facebook dedicata al film: https://www.facebook.com/vocidalsilenziodoc/

VOCI DAL SILENZIO – Un viaggio dal nord al sud e dell’Italia per raccontare l’esperienza eremitica all’interno delle diverse tradizioni religiose. Storie di uomini e di donne che, attraverso una ricerca intima e solitaria, cercano di recuperare il senso profondo di sé e della vita.

 

Novembre e dicembre: Appuntamenti del corso “GENERIAMO UNA NUOVA ITALIA: i giovani impegnati per una piena accoglienza ed integrazione degli immigrati” a Trieste e Trento per insegnanti ed educatori, con l’obiettivo di offrire/elaborare strumenti necessari per affrontare, in chiave educativa, i temi globali dell’accoglienza, integrazione, dialogo interculturale e solidarietà internazionale, .

Programma e informazioni su: http://www.accri.it/generiamo-una-nuova-italia/

Il progetto realizzato da FOCSIV che coinvolge 18 Regioni, 34 Province e 18 partner, promosso a Trento e Trieste dall’ACCRI e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con l’obiettivo di promuovere una società aperta, giusta, inclusiva e pacifica attraverso una migliore accoglienza e integrazione dei migranti e in particolare delle seconde generazioni.

 

Dal 5 novembre al 1 dicembre: Mostra fotografica Terra di Sebastiao Salgado a Vicenza presso il centro “La Locomotiva” (via Rismondo 2), nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12; martedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 16 alle 19; aperture serali dalle 20.30 alle 23.00 il 7, 13, 20 e 27 novembre.

La mostra presenta gli scatti del movimento brasiliano Sem Terra

> 22 novembre: Serata socio-culturale alle 20.30 “Dalla terra privatizzata alla Madre Terra” con il missionario laico dei nuovi stili di vita Adriano Sella.

 

6 novembre: Incontro Call for climate justice a Vicenza alle ore 21.00 presso il centro sociale Bocciodromo (Via Rossi 198).

Dai cambiamenti climatici su scala globale alla costante e sistematica distruzione del territorio sul piano locale è necessario trovare le forme dell’azione per invertire la rotta; il rapporto dell’IPCC Clima consegna 12 anni per intervenire per fermare la catastrofe, la domanda è chi si deve assumere il compito di bloccare gli ingranaggi, se la politica ufficiale sorda e lontana oppure se sta a noi prendere in mano il nostro futuro e quello del pianeta e metterci in cammino per cambiare il sistema e non il clima.

 

Dal 6 al 9 novembre: 22a fiera internazionale per l’energia rinnovabile e la mobilità sostenibile Key Energy presso Rimini Fiera.

Appuntamento significativo è la Conferenza “Sganciarsi dalle fossili investendo in impianti rinnovabili collettivi. I benefici sociali, economici ed ambientali del modello cooperativo e lancio del primo impianto eolico a proprietà diffusa promosso da ènostra” alle ore 11.00.

Informazioni, programma e biglietti su: https://www.keyenergy.it

 

Dal 6 al 9 novembre: 22a fiera internazionale di recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile Ecomondo, l’appuntamento di riferimento per la green e circular economy, presso Rimini Fiera.

Informazioni, programma e biglietti su: https://www.ecomondo.com/

 

Dal 6 al 25 novembre: X edizione di Tutti Nello Stesso Piatto a Trento (Teatro Sociale in Via Oss Mazzurana 19, Teatro Sanbàpolis in Via della Malpensada 82, Cinema Astra in Corso Buonarroti 16) e Rovereto (Auditorium Melotti in corso Angelo Bettini 43, SMARTLab in viale Trento, 47/49), il festival internazionale di cinema, cibo e videodiversità, che promuove una riflessione sul cinema inteso non come semplice visione, ma come strumento per meglio comprendere la realtà, come officina in cui si possano ricostruire percorsi che abbiano un impatto costruttivo sull’esperienza personale; 20 serate di proiezione per 35 film e documentari e 4 reportage fotografici con al centro i Diritti Umani.

Tutte le sere e la domenica dalla mattina.

Per scoprire il programma completo: http://www.tuttinellostessopiatto.it

 

7 novembre: Durante il Forum mondiale sulla violenza urbana e l’educazione alla convivenza e alla pace a Madrid presso il Centro Culturale Matadero, lancio della Seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, la cui partenza è prevista da Madrid il 2 ottobre del 2019, andando verso il sud della Spagna, passando per l’Africa, l’America, l’Oceania, l’Asia e l’Europa, toccando circa 100 paesi; ritornerà a Madrid l’8 marzo del 2020.

Il programma prevede un folto numero di interventi per presentare campagne e progetti a livello internazione, soprattutto per sostenere la campagna “Le Città appoggiano il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN) di ICAN (premio Nobel per la Pace 2017) per l’entrata in vigore del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari, promosso da 122 paesi alle Nazioni Unite.

Il programma completo su: http://www.ciudadesdepaz.com

 

7 novembre: Proiezione di On the Green Road, a Verona presso la comunità delle Missionarie Comboniane (Via Cesiolo 48) alle ore 20.00.

La proiezione è preceduta dalla presentazione della Rassegna di ecologia sociale e un aperitivo porta e offri.

Un viaggio di 18.000 km in bicicletta, attraverso 26 paesi di Asia e America Latina, per incontrare attrici e attori delle trasformazioni ecologiche e mostrare le soluzioni locali ai problemi globali. Un viaggio di scambi e storie verso una maggiore consapevolezza dei cambiamenti climatici e dell’impatto sociale e ambientale provocato dal modello di sviluppo distruttivo odierno.

 

7 novembre: Conferenza “Contro il totalitarismo tecnico” di Serge Latouche presso l’Università Degli Studi Di Udine – Polo Economico Giuridico (Via Francesco Tomadini 30, Udine) alle ore 18.00.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/2267481636831499/?notif_t=plan_user_invited&notif_id=1541077749920360

 

8 novembre: Resilienze Festival in Tour 2018 a Napoli, terza tappa dopo Firenze e Palermo, presso l’Asilo (Vico Giuseppe Maffei 4). Proiezioni delle opere candidate a Sguardi resilienti 2018, raccontate da ospiti e autori, per estendere il percorso di esplorazione delle “passioni che cambiano il mondo” oltre il Resilienze Festival di Bologna.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1114274552062286/

Resilienze Festival è un progetto di storytelling crossmediale che vuole parlare delle grandi trasformazioni planetarie derivanti dal cambiamento climatico, dall’inquinamento e dai conflitti ambientali, usando il linguaggio dell’arte e dell’audiovisivo per raggiungere pubblici più ampi in modi più efficaci e coinvolgenti, che facciano sperimentare, emozionare e capire, che creino comunità e condivisione.
Resilienze punta a mettere in rete le comunità resilienti di 4 città italiane (Bologna, Firenze, Palermo, Napoli).

Per saperne di più: http://www.resilienzefestival.it/

 

9 novembre: Seminario “Agenda Immigrazione. Accogliere, proteggere, promuovere e integrare” a Roma presso la Domus Mariae, Aula Barelli (via Aurelia 481) dalle 17.00 alle 19.30 per confrontarsi sul contesto europeo ed internazionale, le dinamiche interne, in attesa di una nuova legge sulla cittadinanza, le esperienze dei comuni e buone pratiche di integrazione.

 

9 novembre: Performance dell’Orchestra dei braccianti, musicisti e braccianti per la prima volta insieme per cantare la terra, il lavoro, la libertà e i diritti a Cerignola (FG) presso il Teatro Mercadante (in Piazza Matteotti) alle 20.30.

L’Orchestra riunisce ad oggi 18 elementi provenienti da Italia, Francia, Gambia, Ghana, Nigeria, Libia, Tunisia, India e Stati Uniti. Ne fanno parte musicisti che lavorano o hanno lavorato come braccianti agricoli e contadini, alcuni dei quali hanno vissuto il dramma della migrazione e oggi vivono nei ghetti o nelle campagne.

Per saperne di più: http://www.terraonlus.it/orchestra-dei-braccianti/

 

9 novembre: Incontrarsi per conoscersi, lezioni di storia e geografia a Bari alle ore 18.00 presso la nuova sede del GEP Gruppo Educhiamoci alla Pace in via Napoli 67.

Conversazione a più voci sulla Guinea Conakry e sulla Georgia, grazia alla presenza di due studenti della Penny Wirton di Bari: l’incontro e la conoscenza dell’Altro, spesso percepito come diverso e perciò fonte di paure e pregiudizi, sono i veri antidoti per superare atteggiamenti e modi di pensare razzisti e aprirsi all’accoglienza.

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/2346164405415067/

 

Dal 9 all’11 novembre: Festival della Migrazione a Modena per rappresentare la diversità, le sfumature e l’esperienza soggettiva all’interno della migrazione, partendo dal comune denominatore dell’appartenenza all’umanità.

> 7 novembre: Prefestival dalle ore 9.00 presso la Sala Biblioteca – Istituto Catteneo Deledda (Str. degli Schiocchi, 110) con il documentario “Il posto di chi arriva”, laboratorio di Storia delle migrazioni e confronto tra delegati sindacalisti (CGIL CISL UIL) e studenti.

> dal 9 all’11 novembre: dibattiti, proiezioni, conferenze e laboratori in diversi luoghi della città di Modena. Programma completo e altre informazioni su: http://www.festivalmigrazione.world/2018/programma/

 

Dal 9 all’11 novembre: 5a edizione di Fa’ la cosa Giusta Sicilia, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, a Palermo presso la Fiera del Mediterraneo.

L’edizione siciliana dell’omonima fiera nazionale, che ormai da quindici anni si tiene a Milano, è un’occasione per incontrare e conoscere da vicino aziende, progetti e buone prassi amministrative, che sul territorio locale, ma non solo, stanno costruendo un’economia più attenta alle persone e all’ambiente.

Per scoprire il programma: http://www.falacosagiustasicilia.org/images/Programma_culturale_2018.pdf

 

Dal 9 al 18 novembre: Festival del Cinema Africano a Verona, presso i cinema Santa Teresa e Stimate, lungometraggi, cortometraggi e documentari del continente africano.

Il programma completo su: http://www.cinemafricano.it

La rassegna è completata da presentazione di libri, tra cui il 13 novembre alle ore 18.00 presso la libreria Pagina Dodici (Via Corte Sgarzarie 6a) “Sotto il velo” di Takoua Ben Mohamed, un racconto a fumetti autobiografco in cui l’autrice racconta con ironia i pregiudizi che vive chi porta il velo nel nostro Paese.

 

10 novembre: Manifestazione Nazionale “Uniti e Solidali contro il governo, il razzismo e il decreto Salvini” a Roma alle ore 14.00 in piazza della Repubblica.

– Per il ritiro immediato del Decreto immigrazione e sicurezza varato dal governo. NO al disegno di legge Pillon.
– Accoglienza e regolarizzazione per tutti e tutte.
– Solidarietà e libertà per Mimmo Lucano! Giù le mani da Riace e dalle ONG.
– Contro l’esclusione sociale.
– No ai respingimenti, alle espulsioni, agli sgomberi.
– Contro il razzismo dilagante, la minaccia fascista, la violenza sulle donne, l’omofobia e ogni tipo di discriminazione.

Per adesioni e informazioni 10novembre18@gmail.com ; evento Facebok: https://www.facebook.com/events/155785395376127/

Pullman organizzato da Prato: https://www.facebook.com/events/187659242134093/

Pullman organizzato da Padova: https://www.facebook.com/events/2172778229709455/

 

10 novembre: Esibizione di danza di Ahmad Joudeh con i ragazzi del Villaggio SOS Onlus di Vicenza presso il teatro comunale di Vicenza (Viale Giuseppe Mazzini 39) alle ore 18.00.

Ahmad Joudeh ballerino siriano Nato nel 1990 in Palestina, cresciuto in un campo profughi vicino a Damasco. Il suo motto è “danza o muori” e non è una metafora: i terroristi si accorgono della sua voglia di libertà e le sue esibizioni sulle macerie di Palmyra, teatro delle esecuzioni capitali dell’ISIS, lo rendono un vero e proprio nemico per gli estremisti.

Eventoi Facebook: https://www.facebook.com/events/1977570975877966/?active_tab=about

 

10 e 11 novembre: Laboratorio “Smarketing. E’ meglio promuoversi senza marketing” organizzato da Movimento per la Decrescita Felice – Circolo di Padova, a Cadoneghe (PD) presso l’ass. Whydanghi (via Roma 70), entrambi i giorni dalle 9.30 alle 17.30.

Un corso per i “pesci piccoli” che vogliono fare un lavoro che piace e contribuire meglio possibile a migliorare il mondo, e per le associazioni, che vogliono promuoversi senza i costi etici, economici ed estetici del marketing (nel senso di comunicazione persuasiva, manipolatoria e indesiderata).

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/502531336834336/?event_time_id=547351339019002

 

Dal 13 novembre: sono in corso le proiezioni del film “Iuventa, Il Film” di Michele Cinque in varie città italiane.

Il documentario racconta la storia della Jugend Rettet, ONG tedesca nata nel 2015 a partire dall’attivazione di giovani studenti e studentesse e che in due anni di attività ha salvato migliaia di vite nel Mediterraneo centrale.

Per scoprire le date e le città: https://iuventa.film

 

14 e 15 novembre: Manifestazione “Senza confini. Pensieri migranti e di libertà” un weekend nel parco del Presidio ASL in Via Comparini, 6 a Viareggio (LU), con un nutrito programma di tavole rotonde, mercatini, laboratori, performance teatrali e musica dal vivo.

Sabato: al mattino interventi degli esponenti delle associazioni che si occupano di accoglienza e coordinamento dei migranti, come la Caritas, Arci Toscana, Associazione Pronto Donna; durante il pomeriggio (15:30-18:00) laboratorio per bambini a cura della Coop Soc. CREA di Viareggio; apericena vegetariana e vegana (ore 20:00) e musica dal vivo con gli ZoCaffè.

Domenica: mercatino dalle 10:00 alle 17:00; nel pomeriggio performance musicale dei Pedrasamba e performance teatrale “Miraggi Migranti” dell’Arci Massa Carrara, lo spettacolo che racconta al pubblico del Nord perché “non se ne stanno a casa loro” e al pubblico del Sud che “partire è solo inseguire un miraggio”.

Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/events/645055338930973/

 

Entro il 15 novembre: Scadenza per iscriversi al corso online “Educazione Interculturale” organizzato dall’ONG VIS Volontariato Internazionale per lo Sviluppo destinato a docenti ed educatori che hanno il delicato ruolo di educare con un’ottica interculturale.

Il programma e modalità di iscrizione: http://www.volint.it/vis/sites/default/files/Corso%20Educazione%20Interculturale%202018_3.pdf

 

17 novembre: Dialogo a più voci sulla Costituzione italiana con l’intervento di Gianfranco Carofiglio, a Bitetto (BA) presso l’ex Convento dei Domenicani (Piazza Umberto I) alle ore 18.30. Durante l’iniziativa verrà consegnata ai neodiciottenni una copia della carta Fondamentale.

 

Dal 17 al 20 novembre: 2a edizione del BI Talk Festival SUdiSPERANZA a Bitonto (BA), nei luoghi artistici più significativi del borgo antico, che avrà come tema “Il Sud a cui occorre guardare”.

Il Sud disperato è sempre anche un Sud di speranza: intorno a questo fulcro tematico si avvitano confronti, spettacoli e performance. Un Sud dell’Italia, innanzitutto, con i suoi ritardi e le sue ferite, che però a chi a Sud sappia guardare appaiono come punti di rilancio e prospettive di innovazione, anziché come punti di debolezza. E a partire da qui, un Sud del mondo, che al primo si lega lungo le rotte dei migranti, facendone un crocevia di culture e di umanità, che alla disperazione affianca sempre spiragli di speranza.

Tra gli eventi principali:

> 17 novembre: Recital piano-poetry a cura di Sergio Cammariere e Cosimo Damiano Damato, alle ore 20.30 presso il Teatro Traetta (Largo Teatro, 17). Le musiche trasmettono un miracolo emotivo, un tripudio di percezioni che vengono dal mare, ridisegnando la geografia in cui Oceano e Mediterraneo si uniscono; le poesie di Damato raccontano la storia di un amore segreto, stretto fra i denti, nascosto nei silenzi delle controre maledette, magiche e sacre del Sud, rivelandone la sensualità e l’impegno civile.

> 18 novembre: Cortometraggio “Il mondiale in piazza” di Vito Palmieri, alle ore 19.00 presso il Teatro Traetta (Largo Teatro, 17).

Prendendo spunto dalla mancata qualificazione della Nazionale Italiana a Mondiali di Calcio in Russia, un gruppo di ragazzi organizza un campionato parallelo, in Puglia. Ahmed, un ragazzino nato in Italia da genitori senegalesi, vuol giocare nella squadra dell’Italia. Ma gli organizzatori rifiutano, di conseguenza Ahmed è costretto a farsene una sua. E così si iscrivono due “Italie”, di cui una con ragazzi di etnie diverse, ma che si sentono appieno italiani, assieme alle squadre di Romania, Pakistan, Tunisia e Cina.

> 18 novembre: Dialogo con Gianfranco Carofiglio in “Sud e letteratura”, alle ore 20.00 presso la chiesa di San Gaetano.

> 18 novembre: Presentazione dello spettacolo teatrale “Non chiamateli briganti”, dedicato agli eroi del Meridione dimenticati dalla storiagrafia ufficiale, con Mimmo mancini e Paolo De vita, autori e interpreti dello spettacolo, alle ore 21.00 presso il Torrione Angioino. La prima nazionale dello spettacolo si terrà a gennaio 2019 al Teatro di Bitonto.

> 19 novembre: Dialogo e musica con Nino Buonocore, alle ore 21.00 presso il Teatro Traetta (Largo Teatro, 17), sull’influenza che il Sud, terra difficile e ricca insieme, abbia esercitato sulle sue composizioni senza tempo.

> 20 novembre: Talk “Credere negli esseri umani: la solitudine del Sud” alle ore 17.30 presso la cattadrale, con la partecipazione di Mimmo Lucano e Erri De Luca.

> 20 novembre: Spettacolo teatrale “Se i delfini venissero in aiuto”, il racconto del diario di Erri De Luca a bordo della nave di Medici Senza Frontiere, alle ore 21.00 presso il Teatro Traetta (Largo Teatro, 17).

Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/bitalkfestival/

 

Dal 17 novembre al 15 dicembre: Laboratorio teatrale “Lavoratore a chi?” a Monza (MB) per sperimentare con il linguaggio teatrale sul tema dello sfruttamento lavorativo e del caporalato.

Tutti i sabati al Centro Civico Cederna di Monza (via Cederna 34) dalle 14.30 alle 18.30.

Per iscrizioni e/o informazioni aggiuntive: Cristina Tel. 339-1930503 / eas@africa70.org

 

Dal 19 novembre al 15 dicembre: Festival del Cinema Africano in provincia di Verona, lungometraggi, cortometraggi e documentari del continente africano.
Il programma completo su: http://www.cinemafricano.it

 

20 novembre: Incontro con Mimmo Lucano a Bari, presso la Parrocchia San Marcello (Largo Don Franco Ricci, 1) alle ore 19.30 “Noi e migranti: costruire il futuro della città – Riace: l’integrazione è possibile”.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/245513236128972/

 

Dal 23 al 25 novembre: Un weekend di incontri dedicato all’Africa a Milano presso la Fabbrica del Vapore (Via Procaccini 4).

> 23 novembre: Dalle 15.00 alle 19.00 in Sala delle Colonne convegno “Energy Africa – Energia, risorse e sviluppo sostenibile”, seminari dedicati alla sfida per l’accesso all’energia, nel tentativo di far luce su bisogni e soluzioni e inaugurazione della mostra “Energy Africa”, quaranta scatti, quaranta storie, quaranta piccole testimonianze per raffigurare il tema dell’accesso all’energia, a cui è dedicata quest’anno la mostra della rivista Africa. Informazioni e programma su: https://www.africarivista.it/convegno-energy-africa/

> 24 e 25 novembre: Un workshop di due giornate intere allo Spazio Viafarini Dialoghi sull’Africa, incontri per capire, conoscere e confrontarsi, seminari, dibattiti e proiezioni perchè “È gran tempo che l’Africa torni in possesso delle proprie risorse – intellettuali, filosofiche e spirituali, delle proprie terre e anche delle risorse simboliche – e faccia le sue scelte di società” (Felwine Sarr, l’economista senegalese).

Informazioni e programma su: https://www.africarivista.it/ws2018/

 

Entro il 30 novembre: Scadenza per partecipare al XIII Concorso lavoro e pastorale 2019 bandito dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica (MLAC) destinato a finanziare in piccola parte progetti di associazioni, cooperative, parrocchie, enti diversi che, dopo aver analizzato i bisogni di un territorio, ne costruiscono il cambiamento attraverso la costituzione di una rete collaborativa tra gli attori del territorio stesso.

Bando e modalità su: http://mlac.azionecattolica.it/concorso-idee-2019

 

10 dicembre: Giornata mondiale d’azione per i diritti umani a Perugia “Diritti umani. I giovani di ieri hanno lottato per conquistarli. Oggi tocca a noi difenderli!”

Inviare l’adesione al Comitato Nazionale per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani presso Tavola della Pace, via della viola 1 (06122) Perugia – Tel. 335.6590356 – 075/5736890 – fax 075/5721234 email adesioni@perlapace.itwww.perlapace.it

 

Eventi in Trentino Alto Adige: si segnala la piattaforma https://www.abitarelaterra.org/ un servizio di informazione rivolto a tutti coloro che lavorano e si interessano di cooperazione internazionale, solidarietà, sviluppo sostenibile e pace.

 

 

Incontriamoci: rubrica a cura di Alessandra Pepe

Inviate segnalazioni degli eventi che state preparando scrivendo a cittadinidelmondo2016@gmail.com

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: