Io non sono un eroe, sono solo un infermiere che fa il suo dovere.

image_pdfimage_print

“Abbiamo sempre fatto il nostro lavoro con dedizione e sacrificio, come è sempre accaduto. Ora ci esaltano e ci innalzano ad eroi, quando solo poco più di 3 mesi fa dovevamo difenderci da denunce, aggressioni verbali e fisiche. Sentivo l’esigenza di sottolineare che l’infermiere è una professione che lotta fra la vita e la morte, fra gioia e dolore da sempre e ne siamo orgogliosi”.

Gli infermieri dell’Ospedale Maggiore di Bologna

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: