La guerra ?

image_pdfimage_print

La guerra?

Mio padre Giovanni l’ha subita sei lunghi anni e non so come abbia fatto a tornare vivo.

Tante decorazioni “al merito” ma, tutte le volte che davano un film di guerra in TV, si alzava e se ne andava. Gli e’ anche toccato seppellire i compagni con i quali aveva cenato la sera prima. Con quale stato d’animo, lo potete immaginare.Infine, lo Stato lo ha promosso ufficiale, ma con una pensione inferiore al modesto stipendio che percepivo.

Mio padre aveva un fratello, provetto ballerino. Era biondo, occhi azzurri e faceva strage di cuori. È partito per la campagna di Russia e non è mai più tornato.

Mio padre non ha conosciuto il padre. È tornato dalla prima guerra mondiale ed è morto qualche mese dopo per le ferite che lo martoriavano.

Ed io sono diventato anarchico e nonviolento anche per questo motivo.

Questa guerra e’ ingiusta perché e’ una guerra.

Quale guerra?

Una qualsiasi.

Cioè, tutte.

Sergio Falcone

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: