Lo sport non ha confini e i suoi colori sono quelli delle donne e degli uomini di tutto il mondo

“Possono avere anche la cittadinanza ma restano sempre africani”, “Questa sera gioca la nostra nazionale, speriamo che sia italiana e non ci siano stranieri”, “Non tifiamo per una nazionale fatta di gente non italiana”: sono solo alcuni dei messaggi razzisti letti dagli atleti della nazionale italiana di origine straniera per la campagna “Speak out against hate speech – atleti contro il razzismo”. Il video realizzato sotto il patrocinio del Coni è nato da un’iniziativa di Astoria Wines in collaborazione con Ciai, il Centro italiano aiuti all’infanzia. I protagonisti sono proprio gli atleti della nazionale di atletica leggera Eyob Faniel, Najla Aqdeir, Yohanes Chiappinelli, Yassin Bouih, Eusebio Haliti e la tuffatrice Noemi Batki. Lo spot fa parte di un progetto più ampio che prevede un bando rivolto ai videomaker sul tema del contrasto ai discorsi di odio.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: