Madalina, espulsa dall’Italia perché manifestava con gli italiani per il diritto alla casa

Madalina ha ricevuto un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano per cinque anni per motivi di pubblica sicurezza. Il decreto disposto dal Prefetto di Roma le intima di lasciare l’Italia entro 30 giorni per “mancanza di integrazione”. Il provvedimento è motivato dalle denunce per adunata sediziosa e resistenza a pubblico ufficiale ricevute durante le manifestazioni per il diritto alla casa. Madalina vive a Roma da più di dieci anni, ha studiato e lavorato ed è incensurata: “Vogliono reprimere gli attivisti stranieri per spaventarli e non farli più combattere per i diritti”.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: