Napoli: la polizia carica gli attivisti di Fridays for Future

image_pdfimage_print

Occupato l’ingresso di Castel dell’Ovo a Napoli in occasione della cop mediterranea dagli attivisti e le attiviste di fridays for future. «Non abbiamo nulla da ascoltare da questi signori, ancora una volta siamo di fronte ad una passerella, i ministri dell’ambiente dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo saranno a Napoli a riempirsi la bocca di vuoti proclami. Per questo non abbiamo intenzione di stare a guardare e la cop sarà bloccata e contestata in ogni modo», dichiarano.

Gli attivisti e le attiviste sono stati caricati e allontanati dall’ingresso del Castello, due di loro sono stati fermati dalle forze dell’ordine.

Questa è la democrazia con cui chi lotta contro la crisi climatica viene trattato. Il nostro paese ha più volte detto a parole di essere dalla parte della nostra lotta ma oggi abbiamo avuto la prova che non è così.

In tanti e tante, successivamente, si sono diretti verso la questura di Napoli per esigere la liberazione dei due “strikers”. Dopo qualche ora i due attivisti sono stati liberati con a carico una denuncia. Alle 15.00 è stata indetta un’assemblea pubblica in Università.

Questo Cop25 arriva pochi giorni dopo il quarto sciopero globale per il clima, il block friday che venerdì scorso ha visto gli attivisti dei Fridays for Future nelle piazze di tutto il mondo per la giustizia climatica e sociale. Proprio a Napoli questa mattina , a Castel dell’Ovo, si svolge la conferenza Cop21 Mediterranea. Presenti i ministri dell’Ambiente dei paesi del Mediterraneo. Stamattina, un gruppo di attivisti dei Friday for Future di Napoli ha bloccato l’ingresso della conferenza per contestare quelle che sono state definite “le vuote chiacchiere in atto”. Violenta la reazione della Polizia che ha caricato, manganellato il presidio e fermato due attivisti.

Nel pomeriggio gli attivisti sono tornati in corteo per le vie del centro storico, partendo dall’Università Federico II al termine di una assemblea pubblica. Nell’occasione è stato rilanciato l’appuntamento di Giovedì 5 Dicembre, una manifestazione cittadina contro la Cop21, con partenza alle ore 17 da via Toledo.

 

da OSSERVATORIO REPRESSIONE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: