Non numeri, ma nomi, storie, sogni…

“Mi chiedo quale nome ti ha dato, la tua mamma preziosa,
forse ti ha chiamato berhan, mia luce.
Forse ti ha chiamato haben, mio eroe. Forse quisanet, riposo.
Oppure il tuo nome è awet? Vittoria.
Dimmi piccolo ti ha forse chiamato col nome della sua speranza,
la sua aspirazione o il suo sogno?
O forse col nome del fratello che ha perduto o del padre da tempo
andato.
Forse ti ha chiamato con il nome del deserto attraversato o della
terra lasciata indietro.
Forse ti ha chiamato col nome della terra in cui eri diretto.
Dimmi piccolo qual è il nome che tua
madre ti ha dato…
perché io non posso sopportare che tu venga
chiamato numero 92.”

NUMERO 92
poesia di Selam Kidane
per un bimbo profugo vittima di naufragio al quale si è dato un numero e non un nome.

Pillole di saggezza, a cura di Rosella De Troia

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: