PROVOCAZIONE CASA POUND AI ROM DI ROMA

La Questura di Roma ha autorizzato, per domani mattina, lunedi 9 luglio 2018, alle ore 8.00, una manifestazione organizzata dall’Associazione Nazione Rom (ANR) e dal Consiglio Nazionale dei Rom Sinti Caminanti (RSC) del Camping River, in Via Tenuta Piccirilli n. 207, a Roma Capitale.
Il “censimento etnico” evocato dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini e dalla Regione Lombardia è fuori e contro la legge italiana ed europea. Se ne è discusso il 4 luglio nella plenaria del Parlamento Europeo svoltasi a Strasburgo dove sono intervenuti numerosi deputati.
Queste le conclusioni del Commissario alla Giustizia della Commissione Europea Vera Jourova: “quando ho sentito le dichiarazioni del censimento su base etnica sono rimasta scioccata. Non possiamo mettere in causa i nostri valori fondamentali e lasciare libero gioco all’odio. Nell’inverno del 1942 sulle rive del lago Wannsee a Berlino altissimi gerarchi nazisti e funzionari governativi del massimo rango del Terzo Reich si riunirono su ordine di Adolf Hitler per discutere e pianificare la la famigerata “soluzione finale” che avrebbe portato alle estreme conseguenze il sistema di deportazioni e sterminio peraltro già avviato in vaste aree del continente. Dichiarazioni che associano comportamenti criminali a determinate origini etniche diventano stigmatizzazioni e non sono accettabili, perché alimentano il razzismo e la xenofobia, possono contribuire a diffondere l’intolleranza nella società e sono molto dannose. Le autorità pubbliche devono prenderne le distanze e contrastare il razzismo e la xenofobia”.
Il deputato Silvia Costa è intervenuta denunciando quanto in atto in Italia, a Roma c/o il Camping River, dove vivono 420 cittadini Rom Sinti Camminanti tra cui 197 minori e 5 neonati venuti al mondo nell’ultimo mese. https://www.youtube.com/watch?v=20oLzLiVLTY&app=desktop#action=share
Il 5 luglio 2018, la trasmissione “IN ONDA” di La7 entrava nel Camping River. https://www.youtube.com/watch?v=EAo_Wj47bV4
Abbiamo mostrato alle telecamere i documenti portati e protocollati al Ministro dell’Interno Matteo Salvini. consegnando il dossier statitistico, prodotto dall’ISTAT nel 2017, sulla presenza di Rom Sinti Camminanti, all’interno dei campi formali ed informali, in tutti i Comuni italiani con più di 15.000 abitanti. https://www.istat.it/it/archivio/195636
Il 6 luglio 2018, dopo protocolli formali depositati alla Prefettura, con richiesta di intervento urgente di PROTEZIONE CIVILE per soccorrere 250 cittadini, residenti nel Camping River, a cui Roma Capitale ha distrutto i moduli abitativi, buttando le famiglie in mezzo di strada senza acqua, luce, servizi igienici, è arrivata una cisterna. https://www.youtube.com/watch?v=qiBAxEu4gkU
Associazione Nazione Rom  ed i Rom Sinti Camminanti del Camping River manifesteranno per continuare a chiedere allo STATO ITALIANO invio permanente di unità di PROTEZIONE CIVILE a soccorso della popolazione.
Abbiamo infine appreso che la Questura ha concesso permesso di manifestazione, nei pressi del Camping River, all’organizzazione Nazista, Fascista e Razzista CasaPound per il giorno 9 luglio alle ore 18.00. Si tratta delle stesse persone che hanno già minacciato di morte bambini, donne ed uomini di etnia RSC. Formale denuncia è stata formalizzata alla Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Roma il 26 aprile 2018. https://www.youtube.com/watch?v=UfYHNc1QBwM
Per questo motivo, è stato richiesto al Ministro dell’Interno Matteo Salvini ed alle autorità di Polizia di Stato di ritirare il permesso di manifestazione concesso a CasaPound, impedendole di manifestare nei pressi del Camping River, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini RSC.
Ci appelliamo a tutti i sinceri democratici ad unirsi alla lotta dei RSC del Camping River in difesa della dignità umana per affermare i principi di comunanza, solidarietà, fraternità e libertà tra umani.

ufficio stampa e comunicazione
Associazione Nazione Rom
tel +39 3281962409 email nazione.rom@gmail.com

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: