L'arrivo della nave Aquarius di Sos Mediterranee con a bordo 604 migranti soccorsi in questi giorni nel Canale di Sicilia, tra i quali 240 minori, nel porto di Palemro, 13 ottobre 2017. ANSA/ IGOR PETYX

Quando una vita viene salvata, siamo salvi tutti noi

Prendila. Tirala sul dal fondo del mare. Dagli abissi. Dal buio

Dille chi siamo mentre la porti in salvo. Sussurrale una storia

Promettile che non succederà più. Che non l’abbiamo protetta. Che è colpa nostra. Che lei non ha fatto niente

Dille che le tue mani sono forti. Di non preoccuparsi dell’acqua. Ce la farà. Ce la farai.

Ce la farete voi due.

Falla piangere. Ricordale che finché piange è viva. Finché tu la senti sai che l’acqua non l’ha inghiottita

Resisti. Ti prego resisti

Passala ad altri uomini. Sono lì per voi. Per noi

Riposati. Lei è al sicuro tra le braccia di sua madre. credo te l’abbiano detto

Per questa volta ce l’avete fatta
Tu. Lei. Tutti noi.

Ci avete salvati

Quanto sarà mai profondo il male?

Penny

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: