Sea Watch: ” Abbiamo a bordo gente torturata che va urgentemente curata. Fateci sbarcare”.

Dalla Sea Wacth 3, ferma da dodici giorni a largo di Lampedusa, arriva un nuovo appello dopo quello lanciato ieri dal comandante della nave. A parlare oggi, con un video diffuso su Twitter, è il medico di bordo: “Abbiamo molti pazienti con dolori qui non curabili a causa delle torture. Non vi parlo da medico, vi parlo da essere umano. Aiutateci a trovare un porto sicuro. Per favore, aiutateci a far sbarcare queste persone dalla nostra nave”. Attualmente a bordo della nave ci sono 43 migranti.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: