SIAMO UN SOLO MONDO

“Non più indipendenza, ma «interdipendenza»: questa è la parola non nuova in cui,

se non si vuol che il domani ripeta e aggravi gli orrori di ieri,

si dovrà riassumere in sintesi il nuovo senso della libertà,

quello da cui potrà nascere da tanto dolore un avvenire diverso dal passato:

libertà come consapevolezza della solidarietà umana

che unisce in essa gli individui e i popoli,

come coscienza della loro dipendenza scambievole;

come condizione di giustizia sociale da rispettare

e da difendere prima negli altri che in noi;

come reciprocità e come collaborazione a una più vasta unità.”

Piero Calamandrei

 

rubrica a cura di Rosella De Troia

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: