Trump: ” I nostri soldati apriranno il fuoco contro i migranti! “

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha affermato che le truppe americane schierate al confine apriranno il fuoco se saranno attaccate con lancio di pietre e altri oggetti dai membri della carovana di migranti proveniente dall’Honduras.
“Se qualcuno lancia pietre – come hanno fatto in Messico – potrà essere ucciso, perché se ti colpiscono con una pietra in faccia …”, ha detto Trump durante un’apparizione alla Casa Bianca.
Il presidente americano ha sottolineato che entrando in Messico, i membri della carovana “hanno aggredito” la polizia di quel paese e hanno persino ferito soldati che erano venuti al confine per impedire l’ingresso di migranti. Sei poliziotti sono rimasti feriti quando le quasi 3.000 persone che facevano parte della carovana hanno buttato giù una barriera di confine che impediva il loro passaggio, anche se le autorità hanno riferito che gli attacchi, con petardi e pietre, hanno visto protagoniste “persone al di fuori della carovana”.
Queste parole di Trump arrivano pochi giorni dopo che il governo degli Stati Uniti ha annunciato l’invio di 5.239 soldati regolari al confine con il suo vicino meridionale. Una cifra che, come ha detto il presidente, potrebbe giungere fino a 15.000 soldati. “Il nostro esercito saprà rispondere”, ha detto il presidente, che ha difeso la necessità di ricorrere alle forze armate perché la carovana di migranti che avanza dal Messico “è composta da persone molto dure, autentici criminali”.

Eccoli, i criminali cui si potrà sparare….

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: