CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 100

Una mail al giorno per la libertà di Nudem, prigioniera in Turchia per aver cantato e suonato la chitarra.

Sta crescendo a livello mondiale campagna internazionale si chiede la liberazione della musicista curda Nûdem Durak incarcerata in Turchia. La musicista curda Nûdem Durak è stata arrestata nel 2015 e condannata a 19 anni di carcere. La sua unica colpa è di aver cantato canzoni curde. Oggi ha 32 anni e si trova nel carcere di Bayburt.

Per ottenere la sua liberazione in Francia è stata avviata una campagna internazionale alla quale partecipano artisti e intellettuali da Gran Bretagna, Irlanda, USA, Svezia, Senegal, Marocco, Algeria, Tunisia, Guadalupe e altri Paesi.

Come hanno fatto sapere gli organizzatori, personalità note a livello internazionale come Angela Davis, Noam Chomsky, Ken Loach, David Graeber, Peter Gabriel e Roger Waters chiedono la liberazione di Nûdem Durak. Il filosofo eco socialista franco-brasiliano Michael Löwy in un messaggio di solidarietà scrive: “Le sue canzoni fanno parte della tradizione degli oppressi e della cultura curda conservata per secoli. Per coloro che ancora credono nella pace, nella libertà e nella dignità umana, la carcerazione di Nûdem Durak è un’offesa insopportabile. Per questo deve levarsi un grido in tutto il modo, a Parigi, New York, Rio, Santiago, Berlino.“

Anche in Italia, la campagna, lanciata da Raiawadunia, va avanti. In questi tre giorni migliaia di mail hanno bombardato l’ambasciata turca al grido di ” Nudem Durak libera! “.

Facciamo in modo che ne arrivino tante di più e ogni giorno.

e-Mail
ambasciata.roma@mfa.gov.tr

Telefono
0039-06 445 941

You may also like...

3 Responses

  1. Avatar Mezzanotte Maria Cristina ha detto:

    Liberate Numen

  2. Avatar cristina piccioni ha detto:

    Liberatela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: