Un’alleanza mondiale per trovare il vaccino e assicurarlo a tutti. Non alle multinazionali o allo stato che lo scopre.

image_pdfimage_print

La più grande alleanza della storia per combattere il più grande nemico dell’umanità. L’Onu e l’Oms hanno chiamato a raccolta leader di tutto il mondo, organizzazioni internazionali e settore privato per un’iniziativa “storica” mirata a sviluppare, produrre e, soprattutto, distribuire un vaccino contro il coronavirus. Dall’America Latina all’Arabia Saudita, tutti uniti contro il mostro invisibile. O quasi. All’appello virtuale mancavano gli Stati Uniti, il Paese più colpito dal Covid-19, e la Cina, quello in cui il virus è comparso la prima volta.

“E’ una minaccia comune che può essere sconfitta soltanto con un approccio comune”, sono state le parole del direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, il suo mantra da mesi. “Nessuno è salvo se non lo sono tutti”, ha ribadito il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres. La solidarietà è l’unico strumento per uscire dal tunnel del coronavirus che ha ucciso oltre 190.000 persone, è stato il messaggio di tutti i capi di Stato e di governo intervenuti. “L’Italia è dall’inizio in prima linea in questa battaglia. Abbiamo imparato sulla nostra pelle che il virus non conosce confini”, ha detto il premier Giuseppe Conte che ha voluto dedicare questo progetto a chi a causa del virus ha perso la vita e “ai nostri eroi, dottori e medici. Il loro sforzo non sarà vano”.

“Sconfiggeremo il virus solo se uniremo le forze e costruiremo un’alleanza potente”, ha sottolineato la cancelliera tedesca Angela Merkel. E il presidente francese Emmanuel Macron ha messo l’accento sull’importanza dell’accessibilità del vaccino contro il Covid-19. “Sarebbe inspiegabile e imperdonabile se fosse accessibile solo nel Paese in cui è stato trovato. Quando vinceremo questa battaglia, dovremo renderlo disponibile il più velocemente possibile per tutte le popolazioni”.

fonte ANSA

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: